Stage 19

Pontepetri-Pistoia

Lasciato il paesino sulle rive del neonato Reno, si sale rapidamente ad un crinale boscoso e roccioso da cui si apre un panorama che ormai attendevamo con una certa impazienza: per la prima volta ecco sotto di noi la splendida pianura toscana, con Pistoia in primo piano, e i pensieri si orientano alla meta finale del nostro cammino. Arrivati al Passo della Collina cambiamo ancora il compagno di viaggio: salutiamo il cammino di San Bartolomeo e proseguiamo insieme alla Francesca della Sambuca, la via che proviene da Bologna. (Il cammino di San Bartolomeo prosegue verso est fino a Spedaletto, un tempo sede di un ospitale per i pellegrini diretti a Pistoia). Da Collina inizia la discesa su Pistoia, lungo la vecchia strada che interseca i tornanti della nuova viabilità automobilistica, tra piacevolissimi oliveti fino quasi al piano. Pistoia è una vera sorpresa: una urbanistica di rilievo, con grandi palazzi e bellissimi monumenti; il palato sarà soddisfatto dalla ottima cucina. Ma qui è importante ricordare soprattutto la reliquia di San Giacomo, conservata nel Duomo. Il legame con la città spagnola è celebrato il 2 febbraio di ogni anno, quando vengono consegnate le credenziali ai pellegrini della zona che andranno nel corso dell’anno a Santiago di Compostella.

  • Distanza : 19,9 Km

  • Tempo : 6 ore

  • Terreno : sentieri, strade di campagna, centro storico

  • Dislivello + : 423 m

  • Dislivello – : 1.007 m

  • Altitudine max : 944 m

  • Altitudine min : 66 m

Download file: viarg19.gpx
Previous Stage
Next Stage